La tutela e la sicurezza del territorio:
una priorità per l’amministrazione Scaburri

Con impegno ed attenzione al territorio , l’Amministrazione Comunale ha iniziato il rifacimento di un tratto della sponda del Vaso Lusignolo compreso tra Piazzetta Donatori di Sangue (Comune) e il depuratore, su alveo di proprietà comunale, grazie al finanziamento che ha saputo ottenere da Regione Lombardia che copre l’intero costo dell’opera.

Il rifacimento interessa circa 180 mt, ed i lavori consistono nella pulizia e messa in sicurezza della sponda mediante la realizzazione di scogliera intasata con calcestruzzo (massi in pietra naturale provenienti da cava).

In questi giorni si sono iniziati i lavori. Un finanziamento provvidenziale per lavori di massima urgenza visto che il lungo periodo di piogge stava causando l’indebolimento della sponda con alcuni smottamenti in prossimità del depuratore, con alta probabilità di rischio per la struttura.

Il commento di James Scaburri Sindaco di San Gervasio

James Scaburri

sindaco di San Gervasio

Si tratta di un’opera importante di messa in sicurezza di parte del nostro territorio comunale e di
prevenzione, anche a monte, di fuoriuscite del Vaso Lusignolo nel centro abitato.
Voglio ringraziare Regione Lombardia per la celerità dei sopralluoghi, per la professionalità e la
competenza dei funzionari intervenuti, oltre al contributo di 55.000 € che ha, totalmente, coperto
i costi dell’intervento.

Il commento di Giovanni Mantelli  assessore al territorio

Questa opera consente al Comune di mettere in sicurezza una parte del nostro territorio comunale
evitando futuri smottamenti ma, soprattutto, dal punto di vista idraulico contribuisce, in caso di
piena del vaso Lusignolo, ad un migliore deflusso dell’acqua.

Giovanni Mantelli

Giovanni Mantelli, Assessore al territorio

Articoli Recenti

Acqua fontanella via IV Novembre

L’Amministrazione ha agito con immediatezza, coscienza e responsabilità mentre la minoranza ha voluto, anche stavolta, gettare ombre e creare falsi allarmismi, inutili e controproducenti.Il pomeriggio del 27 agosto l’ATS scrive ad A2A (Società responsabile per la...

Share This